• Centella Asiatica contro gli inestetismi della pelle!

    Centella Asiatica, la pianta, le proprietà e l'uso.

    La Centella Asiatica è una pianta che appartiene alla famiglia delle Apiacea, le sue origini sono legate all’Asia ed è definita una pianta pantropicale. Questa è uno di quei generi di piante che spesso infestano i giardini e i prati, è del tipo erbacea perenne, cresce dai 5 ai 15 cm in altezza e le sue foglie  sono reniformi. Questa si trova facilmente nelle zone paludose e con un alto tasso di umidità, si vede facilmente anche sulle rive dei fiumi e dove sono presenti anche semplici corsi di acqua.

    Proprietà e uso

    Le proprietà della Centella Asiatica sono tante e utili per l’uomo; è presente in svariati prodotti di cosmetica che servono per portare sollievo alle gambe; è ottima contro la stanchezza di queste ultime, un problema che affligge migliaia di donne ogni anno. Quando arriva l’estate e con questa i primi caldi e le temperature diventano quasi insopportabili, a risentirne in alcuni soggetti particolarmente predisposti, sono proprio gli arti inferiori, si accusa debolezza, affaticamento e gonfiore.

    Il suo uso è consigliabile soprattutto in caso di problemi venosi, agisce benevolmente sulla circolazione del sangue e porta notevoli benefici alle vene delle gambe. Questo grazie agli elementi che contiene: forti antiossidanti che hanno il potere di prevenire l’ossidazione e quindi il deterioramento cellulare.

    La Centella Asiatica è adoperata anche in caso di bruciature e fastidi derivanti da punture d’insetto, oltre che alla presenza di eczemi e psoriasi, due malevoli fastidi della pelle di cui sono afflitte numerose persone.

    Si consiglia a quegli individui che soffrono soprattutto durante la stagione estiva di varici e vene varicose, la sua azione è protettiva nei confronti delle strutture esterne di questi ultimi, in modo da renderle più toniche ed elastiche.

    Si usa di frequente come ingrediente di molti prodotti di bellezza, si trova in creme e pomate adatte a combattere la cellulite e le abrasioni della pelle, come le smagliature. Il suo potere antinfiammatorio, infatti, permette all’epidermide di liberarsi dall’infezione, di rigenerarsi, favorendo la cicatrizzazione di eventuali tagli e lesioni presenti sull’epidermide.

    Perché fa bene

    La Centella Asiatica contiene al suo interno un elemento che agisce direttamente sul collagene, per questo motivo ha un forte potere cicatrizzante; in cosmetica molti prodotti contro la cellulite e le smagliature la contengono proprio perché grazie a questa sua peculiarità, va ad agire nel cuore della ferita, dove c’è l’infezione in corso; gli elementi presenti nella pianta agiscono tempestivamente riducendo la lesione e curando la parte lesa. La pelle grazie all’azione sul collagene riprende vitalità ed elasticità, ciò la rende perfetta contro gli inestetismi della pelle come le smagliature, ma anche per contrastare l’età che avanza e quindi a combattere l’invecchiamento.

    Non ci sono particolari controindicazioni che riguardano la Centella Asiatica, tuttavia è necessario sottolineare, che possono insorgere alcuni eventi di allergia, creare forti mal di testa e in casi particolari portare a effetti ipoglicemizzanti.

    Questi effetti indesiderati possono insorgere quando l’uso della Centella Asiatica è associato ad altri farmaci e medicinali di vario tipo.

    Durante la gravidanza fate attenzione alle creme che usate per curare la pelle, perché questa potrebbe agire sulla muscolatura uterina con conseguenze serie e difficili per la donna gravida. Il nostro consiglio è di chiedere sempre al vostro medico curante.

    comments powered by Disqus