• Consigli preziosi per una pelle giovane ed elastica

    Pelle giovane ed elastica: come fare a mantenerla?

    Come fare ad avere una pelle tonica ed elastica? Questa domanda è davvero estremamente ricorrente tra le donne, non solo tra le persone ormai non più giovanissime, ma anche tra le ragazze al di sotto dei 30 anni che si preoccupano di mantenere la loro pelle fresca ed elastica più a lungo possibile.

    La tonicità e l’elasticità, d’altronde, sono due dei parametri più importanti per quanto riguarda la bellezza ed il benessere della pelle: quando la pelle è tonica, infatti, appare compatta, vigorosa, piacevole a livello estetico, soprattutto per quanto riguarda la pelle del volto.

    Se la pelle del viso è tonica, infatti, il tessuto riesce ad esaltare in modo ottimale i naturali contorni del viso, rende l’aspetto della persona più giovane, più piacevole, più rilassato; al contrario una cute non particolarmente tonica accentua notevolmente l’espressione di stanchezza e rende, in generale, il volto meno fresco, soprattutto in determinati punti quali le borse sotto gli occhi.

    Lo stesso si può dire dell’elasticità: quando la pelle è giovane e sana, infatti, risulta impeccabilmente elastica, dunque omogenea nella sua struttura e priva di pieghe ed altri segni cutanei, quando la pelle invecchia, al contrario, tendono a comparire delle rughe ed analoghi inestetismi e la pelle risulta più secca, più arida.

    L’invecchiamento della pelle è un processo assolutamente naturale, strettamente connesso con l’invecchiamento biologico dell’organismo nel suo insieme; immaginare di conservare una pelle impeccabile per tutta la vita non è assolutamente verosimile, tuttavia seguendo molti diversi consigli è certamente possibile contenere al meglio tutti gli inestetismi della cute al fine di renderli meno accentuati, e soprattutto per poter conservare la pelle giovane più a lungo possibile.

    Sicuramente, se si ha questo obiettivo, può essere un’ottima idea quella di affidarsi all’esperienza ed alla professionalità di un dermatologo: un professionista esperto, infatti, può valutare con la dovuta accortezza le caratteristiche del tessuto cutaneo della singola paziente, suggerendole così dei trattamenti specifici.

    Fatta questa doverosa premessa, ad ogni modo, è certamente possibile fornire dei suggerimenti di carattere generale per chi desidera mantenere la pelle tonica ed elastica più a lungo possibile, a cominciare da aspetti strettamente connessi con lo stile di vita.

    Vizi poco salutari quali il fumo e l’alcol sono davvero pessimi per la bellezza della pelle, oltre che, ovviamente, per il benessere e la salute a livello generale; è davvero improbabile immaginare di conservare una pelle impeccabile senza esser disposti a rinunciare a queste abitudini tutt’altro che salutari.

    Allo stesso tempo, è sicuramente molto importante curare l’alimentazione in modo adeguato: alimenti particolarmente amici della pelle sono, sicuramente, la frutta e la verdura, ad ogni modo qualsiasi dermatologo può suggerire che per conservare la pelle giovane e bella è importante seguire una dieta sana ed equilibrata, senza sbilanciarsi eccessivamente verso un tipo di “macronutriente” (proteine, carboidrati, grassi).

    Fondamentale, inoltre, è l’idratazione, soprattutto in estate e nei mesi più caldi: bere molta acqua è davvero un ottimo suggerimento per mantenere la pelle bella e sana, senza tralasciare, ovviamente, che questo consiglio è dato anche alle donne che amano curare il proprio benessere e mantenersi in forma, sfoggiando una piacevole silhouette.

    Per mantenere la pelle tonica ed elastica, inoltre, è molto importante proteggerla in modo ottimale dai raggi solari: il cosiddetto “invecchiamento cutaneo fotoindotto”, infatti, è uno dei principali nemici della bellezza della pelle, di conseguenza è importante mettere al riparo la pelle dai raggi del sole.

    Questo non significa, sia chiaro, che non si possa mai prendere il sole e che non si debba andare in spiaggia o in piscina durante la bella stagione, tuttavia è importantissimo, in questi frangenti, seguire con la dovuta attenzione vari accorgimenti, quali evitare di esporsi al sole nelle ore più calde della giornata e soprattutto proteggere la pelle con dei prodotti specifici, che si tratti di prodotti in crema, in olio, in spray.

    La scelta del prodotto non deve essere eseguita esclusivamente valutando la qualità del medesimo, ad esempio scegliendo l’affidabilità del brand che lo ha prodotto,  ma anche considerando le specificità della propria pelle: chi ha un fototipo chiaro, dunque, dovrà necessariamente optare per un prodotto che garantisca un’alta protezione, chi al contrario ha un fototipo piuttosto scuro e resistente alle scottature, invece, potrà scegliere senza problemi un prodotto solare con un basso livello di protezione.

    E’ importantissimo, tuttavia, proteggere la pelle in tutti i casi, anche nel caso in cui appunto si abbia una carnagione scura o già abbronzata: i danni dell’invecchiamento fotoindotto, infatti, possono manifestarsi anche dopo molto tempo.

    Nel caso in cui dovessero comparire delle rughe o i primi segni del tempo, magari in punti particolarmente critici quali, ad esempio, il contorno occhi, la fronte, oppure nella cosiddetta zona nasolabiale, è importante intervenire in modo tempestivo utilizzando dei prodotti specifici, quali ad esempio delle creme anti-age.

    Anche in questo caso, la scelta del prodotto deve essere assolutamente oculata e deve essere adatta al tipo di rughe presenti sul viso: per le cosiddette microrughe, quelle che compaiono in età ancora piuttosto giovane, si sceglierà un prodotto dedicato alle rughe di primo livello, per rughe più accentuate si potrà optare per rughe di secondo o terzo livello.

    Questi sono, dunque, i suggerimenti da tenere sempre in considerazione se si desidera mantenere più a lungo possibile la pelle tonica ed elastica.

    comments powered by Disqus