• Smagliatura smagliatura, e si cade subito in crisi

    Smagliatura smagliature non è una declinazione ma solo un modod per conoscere i metodi a disposizione per eliminarle

    La prima smagliatura non si scorda mai. 

    Le smagliature sono delle vere e proprie cicatrici, che per varie ragioni si formano nel derma della pelle. Si formano perché il derma non è sufficientemente elastico e così si lacera. In ogni caso, anche nelle forme più gravi non sono pericolose per la salute.

    1-cause le cause sono molteplici la genetica, la pubertà, rapido aumento di peso, il dimagrimento rapido, le protesi mammarie o la gravidanza, l’aumento di massa muscolare

    2-Sintomi. Le smagliature possono presentarsi come strie rosse o bianche. Possono apparire sull’addome, i fianchi, il seno, cosce e braccia. Oltre ad una comparsa per cause che sono naturali, si possono presentare anche dopo un intervento di chirurgia plastica al seno con l’uso di protesi.  

    3-Prevenzione. Evitare che si formino è molto difficile, ma  in molti casi, è possibile ridurre la gravità seguendo alcune semplici regole. Per esempio, si può aiutare a mantenere l'elasticità della pelle con l’uso regolare di una crema idratante e bevendo molta acqua. In gravidanza e dopo un intervento chirurgico di impianto di protesi mammarie è bene applicare sempre e costantemente una crema anti smagliature.

    4-Trattamento. Con il passare del tempo le smagliature tendono a sbiadire, però si possono usare dei trattamenti che ne migliorano l’aspetto. Nel caso delle forme più marcate ci sono vari trattamenti. L’uso di creme esfolianti medicinali oppure la terapia con il laser stimola la produzione di collagene. La micro dermoabrasione grazie all’uso di cristalli rende la pelle levigata eliminando lo strato più esterno della pelle.

    5-come nasconderle. Esistono molti prodotti per il trucco della pelle del corpo, sono prodotti conosciuti per il camouflage e che possono essere molto utili nel caso si debbano coprire le smagliature.

     

    comments powered by Disqus