• Bava di lumache smagliature

    Le proprietà della bava di lumache contro le smagliature

    Le smagliature sono un inestetismo conosciuto particolarmente alle donne dovute alla lacerazione sottocutanea delle fibre collagene per via di diverse cause tra le quali la gravidanza e le fluttuazioni repentine di peso.

    Si suddividono in due macro categorie:

    • rosse: rappresentano la fase iniziale delle smagliature, durante questa fase la pelle si stende, diventa più sottile e lascia intravedere lo strato sottocutaneo.
    • bianche: fase successiva rispetto alle smagliature rosse, sono delle vere e proprie cicatrici della pelle in seguito a tensioni importanti del derma.  

    Le smagliature bianche sono le più difficili da trattare e trovare rimedi efficaci non è comunque semplice. Vi sono rimedi che richiedono il consulto medico: medicina e chirurgia estetica sono delle buone soluzioni da non trascurare.

    Se, invece, si vuole optare per i rimedi topici e naturali, esistono in commercio ottime creme per smagliature e prodotti che aiutano notevolmente nella prevenzione e nella cura delle smagliature o striae distensae, tra questi l’olio di mandorle, il burro di karité e la bava di lumache.

     

    Bava di lumache per smagliature

    La bava di lumache, reperibile in commercio, da molto tempo viene ampiamente utilizzata in cosmetica per il trattamento non solo delle smagliature ma anche come rimedio per l’acne, ulcere e problemi alle vie respiratorie.

    Per quale motivo la bava di lumache per smagliature funziona ?

    La bava di lumache presenta delle proprietà particolari che la rendono un’ottima alleata per combattere questo spiacevole inestetismo.

    Le proprietà della bava di lumache:

    • Nutriente, in quanto ricca di vitamine proteine e amminoacidi.
    • Antirughe e rigenerante, permettendo di rallentare il naturale processo di invecchiamento cutaneo e attenuando la visibilità di cicatrici e altri inestetismi.
    • Effetto Peeling, in quanto è ricca di acido glicolico, sostanza che viene utilizzata in medicina estetica nei peeling che esfolia lo strato superficiale della pelle.
    • Purificante, perché i peptidi al suo interno favoriscono l’eliminazione delle impurità.
    • Antiossidante, perché ricca di vitamina C contro i radicali liberi.
    • Idratante, poiché ricca di proteine, favorisce l’ossigenazione dei tessuti

    Grazie alle sue molteplici proprietà, l'estratto di bava di lumaca ha trovato sempre più impiego in cosmetica, con conseguente diffusione di creme a base di bava di lumaca.

    Bava di lumache per smagliature, funziona?

    La bava di lumache funziona sulle smagliature più recenti, ovvero le smagliature rosse ed è un ottimo alleato nella prevenzione.

    Inoltre, non avendo controindicazioni può essere utilizzata anche durante la gravidanza per idratare a fondo la pelle ed evitare la comparsa delle striae.

    L’utilizzo della bava di lumaca è avvenuto in seguito a ricerche che hanno evidenziato una notevole somiglianza tra la composizione della pelle umana e della pelle delle lumache: entrambe hanno i medesimi elementi strutturali come elastina e collagene. Inoltre, la bava di lumache è ricca di antiossidanti, acido glicolico e vitamine.

    L’acido glicolico rimuove, quotidianamente e in modo delicato, le cellule necrotiche superficiali, favorendo, così, l’infiltrazione delle sostanze nutrienti. È, dunque, un esfoliante chimico delicato che non irrita la cute.

    Per questi motivi la bava di lumache per le smagliature funziona ed è una soluzione indicata sia per la prevenzione delle stesse, sia per il trattamento delle smagliature già evidenti sulla pelle.

    Come applicare la bava di lumache?

    Generalmente, la bava di lumache, acquistata sotto forma di crema topica viene applicata direttamente sulla zona da trattare più volte al giorno per circa un mese.

    Dopo l’applicazione si avvertirà un effetto secondario, ovvero una sensazione tensione della pelle che dimostra l’azione della crema.

     

    Bava di lumache per smagliature: esistono controindicazioni?

    La bava di lumache per smagliature non presenta controindicazioni che escludano o non consentano a determinati soggetti di provare i suoi effetti in prima persona.

     

    Smagliature: la miglior cura? La prevenzione!

    Le smagliature non sono affatto facili da eliminare, motivo per il quale la prevenzione dovrebbe cominciare il più presto possibile, anche in giovanissima età.

    Per tardare la comparsa delle antiestetiche striae è bene seguire dei piccoli accorgimenti.

    Primo tra tutti mantenere la pelle idratata: una pelle secca è più soggetta alla formazione delle smagliature. La prevenzione inizia da uno stile di vita corretto con una dieta sana ed equilibrata povera di grassi e ricca di fibre che aiuta a tonificare la pelle ed evitare variazioni importanti di peso.

    Premesso che un’alimentazione sana permette di evitare un aumento drastico di peso, non è l’unica conseguenza. La convinzione errata che esclusivamente un aumento di peso causi le smagliature conduce molte persone ad improvvisare diete drastiche che causano una diminuzione “fast” della massa corporea provocando un effetto collaterale spiacevole: la formazione di smagliature. Anche la perdita di peso favorisce la formazione delle strie ed è per tale motivo che si consiglia sempre di seguire un’alimentazione corretta segnalata da uno specialista.

     

    La bava di lumache funziona per contrastare questo inestetismo ma è meglio andare con cautela quando si tratta di rimedi casalinghi e naturali. Consultarsi sempre con il proprio medico per avere un parere professionale a riguardo.

    comments powered by Disqus